martedì 27 ottobre 2009

I biscotti Ciobar

Ancora biscotti e ancora una ricetta copiata dal web.
Questa volta è il turno di Sara; ho già sperimentato un delle sue delizie, il regno della golosità!!!!
Avevo del Ciobar avanzato da Capodanno, e quando ho scovato questa ricetta non ho saputo resistere. I biscotti sono buonissimi, profumatissimi, friabili e spariscono in un secondo.

La ricetta
1 uovo
250 di farina
100 gr di zucchero
100 gr di burro morbido a pezzetti (io ho usato quello leggermente salato)
1 bustina e mezzo di Ciobar (io ne ho messe due)
60 gr di nocciole tritate
mezza bustina di lievito
Mescolare tutti gli ingredienti sino ad ottenere una bella palla, porre in frigo per circa 30 minuti.
Stendere la sfoglia e vai con gli stampini che più vi piacciono.
Cuocere a 180° (forno preriscaldato) per circa 10/15 minuti (dipende dal forno, io li ho cotti per 12 minuti).
GRAZIE SARA


14 commenti:

Mary ha detto...

Che belli e buoni per la colazione!

Claudia ha detto...

Ma son perfetti inzuppati nel caffelatte!!!!!! bacioni

Scarlett: ha detto...

sai che non avrei mai pensato di utilizzare il ciobar per una ricetta simile???cmq sono bellissimi,immagino anche buonissimi...baci e grazie per l'idea

Federica ha detto...

ma che bella idea!!! la segno!

marifra79 ha detto...

Buoni!!!!Perfetti per colazione...e non!!!!Un abbraccio

Alice4161 ha detto...

Ottimi per la colazione...brava!!

Micaela ha detto...

mmmm, golosissimi!!! mi segno anch'io la ricetta! kiss

Angie ha detto...

Anch'io non avrei mai pensato di utilizzare la Ciobar così!!Wow!

Morena ha detto...

Belli e sicuramente buooooni!!!..Brava!!Ottima idea quella di usare il Ciobar!!

Lo ha detto...

i tuoi biscotti sono davvero belli e golosi! :)

manu e silvia ha detto...

Ehi...un utilizzo alternativo, ma ci sembra ben riuscito!! poi da inzuppare in una bella tazza di latte caldo...
un bacione

Pasquy ha detto...

buoni e belli i tuoi biscottini :->

Occhi di Notte ha detto...

i biscottini Ciobar non li ho mai sentiti! ma sembrano golosissimi!

Laura ha detto...

già. Grazie, Sara!